prepariamoci per il basso

ind-rw-setMi son ricordato di aver da parte un set (fasce + fondo) di palissandro india che posso destinare alla costruzione del basso acustico. Le dimensioni non sono proprio “jumbo” ma posso ricavare un basso profondo circa 14 cm, che non è male se si considera che una chitarra classica va dai 9.4 ai 10.5 cm. Non posso concedermi errori di lavorazione viste le misure giuste giuste, ma alla disperata potrò cavarne una chitarra classica.

102_1937Quindi possiamo iniziare con la levigatura per portare lo spessore a 2.5÷3.0 mm, e que102_2103sto andrà fatto con la levigatrice a spessore che tempo fa ho costruito e vi ho mostrato parlandone nel relativo articolo.
Poi daremo alle fasce la forma pre-disegnata col gesso da sarto, poi verrà la piegatura.

Vi terrò aggiornati…

(Visited 4.291 times, 1 visits today)

2 commenti su “prepariamoci per il basso

  1. Gringo

    Ciao! Sono un ragazzo di 17 anni, proprio in questi giorni ho deciso di cimentarmi nella costruzione di un basso acustico, per il solo piacere di tentare di ricavarci qualcosa di buono! Volevo soltanto chiederti perfavore di continuare con il tuo progetto su questo sito! Poi ho un’altra richiesta: essendo io totalmente inesperto, certi termini e certe procedure non le conosco, nel caso abbia bisogno di delucidazione o di un linguaggio più “alla mano” posso chiedere a te?? Grazie!

    • admin Autore articolo

      Certamente! Da dilettante continuerò i miei progetti e continuerò ad aiutare quelli che son messi ancora peggio di me (non devono essere molti).
      Tu continua a seguire il blog. Però, a proposito di linguaggi e termini da usare in liuteria, ti informo che sul web si trova davvero tanto di tutto, anche per principianti. Devi aver la pazienza di cercare, cercare, cercare…
      Grazie per esserti iscritto.
      Antonello

Lascia un commento