costruzione del manico • 1

Dopo il primo kit ho voluto cimentarmi, come detto in altri articoli, con la costruzione da zero, e in questo rientra anche il manico. Costruire il manico significa ricavarlo, con tanto di paletta e tacco, da una tavola fatta come in figura.
Forse è la cosa più complessa che mi sia toccato affrontare, mette alla prova però è molto formativa. Il processo di costruzione si può riassumere più o meno così:

  • taglio obliquo per la paletta (scarf-joint) dopo aver preso acccuratamente le misure
  • incollaggio scarf-joint
  • taglio e incollaggio heel block (blocco del tacco)
  • taglio e finitura del tacco
  • preparazione dell’incastro a coda di rondine o di tipo spagnolo classico
taglio paletta

Per quanto riguarda il taglio, pubblico qui un disegno con alcune misure che conducono ad una paletta inclinata di 11 gradi. Le misure sono in cm e qui rappresento solo una estremità della tavola del manico, che in realtà sarà lungo circa 90 cm. Scelta l’estremità migliore si disegna lundo un lato dello spessorela linea arancione che con queste misure individua un angolo di circa 11 gradi. Una volta tagliata, la parte superiore viene ribaltata e incollata alla tavola nella posizione qui indicata con il colore rosso.
A questo punto la circostanza rende (di nuovo) necessario parlare di attrezzi da falegnameria.

(Visited 5.313 times, 4 visits today)

Lascia un commento